CASCATE DEL MULINO

UNA MERAVIGLIA DELLA NATURA DA PRESERVARE

L'acqua sgorga direttamente dalla sorgente naturale di Terme di Saturnia e attraversa tutto il Parco Termale. Successivamente percorre circa 2 chilometri tra i campi, fino ad arrivare alle Cascate del Mulino. Nel corso dei millenni, la potenza con cui l'acqua si riversa sulla roccia di travertino ha scavato delle piscine terrazzate che si tingono naturalmente di azzurro e di bianco. Il vapore che si alza dalla superficie dà vita a uno spettacolo indimenticabile, il sogno di ogni fotografo. Questo è un luogo in cui lo spirito vagabondo di ognuno accoglie lo stupore e la meraviglia. 

Chiamate anche “Cascate del Gorello”, sono tra le più affascianti al mondo. Tutto ha inizio sul Monte Amiata. L'acqua che piove dal cielo filtra attraverso la roccia e viaggia per 40 anni sottoterra, per riemergere arricchita di minerali nella sorgente naturale su cui si affaccia il Resort di Terme di Saturnia. Da qui scorre alimentando le piscine del Parco Termale e sfocia poi nelle Cascate del Mulino. 

Le Cascate del Mulino sono un sito naturalistico libero e visitabile tutti i giorni a qualsiasi ora, un luogo da tutelare e preservare.

Da luglio a ottobre 2021, questo luogo unico al mondo ha ospitato il suo primo evento temporaneo “Il Molino del Bagno”, dal nome dell'edificio storico costruito a ridosso delle cascate. All'interno del mulino è stata allestita un'installazione che celebra la storia delle cascate, mentre il prato circostante è stato trasformato in un'oasi di pace e relax attrezzata con ombrelloni, gazebo, lettini e sdraio, in armonia con il paesaggio.