Caratteristiche

  • Da 3.000 anni l’acqua termale sgorga ininterrottamente dal cuore della terra, all’interno di un cratere alla temperatura di 37,5 °C.
  • Il continuo ricambio di 500 litri al secondo permette all’acqua termale di mantenere le sue caratteristiche benefiche senza bisogno di alcuna manipolazione esterna, con un ricambio completo delle piscine ogni 4 ore. Per 40 anni viaggia sotterranea isolata da una copertura argillosa dallo spessore di 60 metri, per poi emergere nella sorgente naturale su cui si affaccia il Resort. In ogni litro di acqua sono disciolti 2,790 grammi di sali minerali, oltre a grandi quantità di gas, l’idrogeno solforato e l’anidride carbonica.
  • L’acqua termale di Terme di Saturnia è sulfurea (14 mg per litro di idrogeno solforato), carbonica (462 cc per litro di anidride carbonica libera), solfata (contiene ioni di solfato in quantità prevalente), bicarbonato-alcalina-terrosa (contiene ioni di bicarbonato, calcio e magnesio in quantità significativa)
  • Durante l’immersione in Sorgente o anche in superficie si può notare la presenza di plancton termale, una sostanza organica-minerale di consistenza gelatinosa e di colore variabile, che si forma nell’acqua termale quando questa entra in contatto con l’aria. Un principio attivo esclusivo e prezioso, che ha sulla pelle straordinari poteri normalizzanti e idratanti tanto da essere utilizzato anche per la cosmesi.